COMUNICATO STAMPA

Condiviso e approvato da tutti i gruppi politici presenti in consiglio comunale un ordine del giorno riguardante la questione eternit. Il 9 ottobre 2014 il M5S presentava un atto che chiedeva l'impegno dell’Amministrazione ad attivarsi in un piano di bonifica dell'amianto nel nostro territorio puntando a definire modi di operare, risorse, obiettivi, priorità di interventi e tempi. Inutile ricordare che la nostra mozione è stata bocciata; solo dopo diversi mesi e diversi incontri si è arrivati a questo atto, che in verità appare più come una infelice imitazione di quello da noi presentato. Per questo motivo abbiamo cercato di emendarlo per renderlo il più efficace possibile. I nostri emendamenti però hanno trovato solo un parziale, e non molto soddisfacente, accoglimento. Questo è un programma di bonifica che riguarda prevalentemente i privati, e non gli edifici pubblici, verso i quali l’amministrazione sostiene di essersi già attivata, senza indicare però i siti interessati e i relativi tempi. A quando la bonifica della copertura dello stadio “Città di Torino” che, come abbiamo già fatto presente, versa in pessime condizioni? Nonostante le carenze presenti in questo ordine del giorno, abbiamo deciso di condividerlo ugualmente per senso di responsabilità verso la nostra comunità. Questo atto segna comunque un inizio, è una presa di coscienza del problema amianto ad Umbertide, l’Amministrazione si impegnerà ad attivare una serie di azioni che sensibilizzino ed incentivino la bonifica di questo agente. Ribadiamo con convinzione che tutti i provvedimenti capaci di comportare un miglioramento per i cittadini saranno appoggiati dal M5S, e se servirà condurre le altre forze politiche ad avere una maggiore attenzione verso temi legati alla salute della comunità, noi lo faremo.

16.10.15