CONSIGLIO COMUNALE DEL 30.11.2015 Interrogazione in merito all'episodio accaduto presso la scuola secondaria di primo grado Mavarelli- Pascoli

Al Presidente del Consiglio Comunale di Umbertide

 

Al Sindaco del Comune di Umbertide

 

All'Assessore all'Istruzione del comune di Umbertide

 

 Oggetto: Interrogazione in merito all'episodio accaduto presso la scuola secondaria di

                 primo grado Mavarelli- Pascoli

 

Si chiede risposta orale e scritta

 

Premesso che

è accaduto di recente un altro episodio che ha visto protagonista questa volta una allieva  della scuola secondaria di primo grado Mavarelli-Pascoli: all'ingresso dell'edificio della scuola media Mavarelli una studentessa è caduta a causa della pavimentazione sconnessa del cortile antistante, riportando una ferita ad un arto suturata con circa 18 punti.  La parte della pavimentazione che presentava irregolarità non era stata indicata con alcun segnale di pericolo.

 

Considerato che

 

ogni situazione di pericolo deve essere resa immediatamente avvertibile anche tramite accorgimenti e mezzi riferibili sia alle percezioni acustiche che a quelle visive (vd. DM 236/89); inoltre nell’ampio concetto di responsabilità oggettiva attribuibile all’Ente, in quanto custode del bene,  rientrano anche i danni derivati da cose “inerti”, quali quelli subiti a seguito di cadute, scivolate od inciampi su pavimenti bagnati od irregolari, scale, rampe, mouquette con lembi sollevati, urti contro vetrate non visibili e più in generale per tutte le ipotesi di lesioni personali derivanti dall’uso dell’altrui proprietà immobiliare senza alcuna segnalazione delle condizioni di pericolo.

 

Visto inoltre

 

l'episodio della scuola dell'infanzia “Marcella Monini” di via Morandi che ha messo in evidenza una scarsa efficienza delle misure di prevenzione da parte dell'Ente;

 

i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle

 

interrogano l'Assessore competente

 

- per riferire in merito alla vicenda;

- per sapere se ci sono denunce dalla parte lesa e in tal caso nei confronti di chi, se ci sono danni da pagare da parte dell'Ente e a quanto ammontano;

- per sapere su chi ricade la responsabilità della manutenzione della zona antistante la scuola e come mai non si è provveduto alla sua messa in sicurezza;

- per sapere  in che modo l'Amministrazione intenda far fronte a queste situazioni, se c'è un piano di monitoraggio sullo stato di sicurezza degli edifici scolastici del nostro territorio.

 

 

Umbertide, 03.11.15

 

                                                      Valentina Pigliapoco

 

 

Michele Venti