L'ennesima presa in giro

Alle ore 09:22 di Martedi 29 Marzo i consiglieri comunali hanno ricevuto dal Sindaco la convocazione a "incontro tra le varie culture e religioni presenti nel nostro territorio” previsto per lo stesso giorno, alle ore 19:00, presso il Palazzo Comunale. La nota spiega come “l’incontro sarà l’occasione per rafforzare e coordinare, in una logica sovracomunale, il nostro impegno futuro volto principalmente al raggiungimento di una società più giusta”. Non è ben chiaro a chi sia rivolto l'invito, non si capisce dove vogliano andare a parare e sulla tempistica,inizialmente, abbiamo pensato ad un errore nella data di convocazione che, invece, è risultata corretta. L'incontro odierno sarebbe stato propositivo se organizzato degnamente, con il rispetto dei termini e con adeguata visibilità. Una convocazione a meno di 10 ore dall'evento non garantisce la presenza dei consiglieri e tanto meno della cittadinanza. Assistiamo increduli all’ennesima presa in giro! Siamo tutti d’accordo sull’importanza dei temi tratti, ma tali iniziative così poste ed organizzate denotano lo stato confusionale in cui versa la Giunta, alla ricerca di una condivisione di intenti, apprezzabili nella sostanza, ma assolutamente inopportuni nella tempistica e nella promozione. Si tratta di sterile propaganda che non porta a nulla se non ad un goffo tentativo del nostro Sindaco di organizzare iniziative pubbliche che dovrebbero coinvolgere la cittadinanza su temi importanti mai affrontatati seriamente. Se vi è la reale intenzione di intraprendere un percorso condiviso e chiaro, che fino ad oggi è mancato, queste non sono certo le giuste premesse.

 

29.03.16