I Consiglieri del M5S donano alle scuole i propri compensi

I consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Umbertide, in linea con lo spirito del Movimento, hanno donato ad alcuni istituti scolastici del Comune, rispettivamente al I e II Circolo didattico (che comprendono le scuole dell’infanzia e le scuole di primo grado del nostro Comune) i propri compensi di consiglieri comunali maturati nell'anno 2015 per le partecipazioni ai consigli comunali e commissioni consiliari. Poiché la rinuncia ai gettoni di presenza determina una mera economia di bilancio e gli uffici comunali non sono legittimati a provvedere per conto dei consiglieri rinunciatari a devolvere tali economie a soggetti o enti terzi, l’'importo totale di euro 636,16, versato dal Comune di Umbertide agli stessi consiglieri per le loro presenze, è stato diviso in parti uguali ai due Circoli didattici, e su indicazioni degli stessi istituti è stato usato per l’acquisto di libri. Il gettone di presenza di euro 20,99 per ogni Consiglio comunale e commissione a cui si è preso parte, è certamente da intendersi come un rimborso simbolico dell’attività di consigliere, e come tale è giusto che venga restituito alla collettività, in questo caso alla scuola, nella convinzione che la scuola pubblica sia un bene da tutelare e salvaguardare, considerate soprattutto le poche risorse destinate a questo settore sia a livello locale che nazionale, perché al di là degli slogan le disponibilità sono poche e i dirigenti scolastici devono attrezzarsi con il poco che hanno a disposizione.

 

9 maggio 2016