E PUR SI MUOVE!

Dopo il servizio del programma di approfondimento del Tg4 che parla di possibili finanziamenti alla moschea di Umbertide dal Qatar, sono arrivate le smentite da parte dell'Imam dell'associazione islamica di Umbertide, il quale nega alcun legame con il Qatar, mentre afferma di aver fatto richiesta al Marocco dal quale per il momento non ha ricevuto alcuna risposta. Sostiene che finora i finanziamenti arrivano da donazioni locali o da moschee vicine.

Ma allora perché non mostrare sin da subito la lista dei finanziatori visto le promesse di pubblicità fatte dallo stesso Imam in più occasioni e da più di un anno? Ottenere delucidazioni sull'origine dei finanziamenti è un atto dovuto nei confronti di tutta la cittadinanza e finalmente lo ha compreso anche il Sindaco che in una conferenza stampa, riportata dagli organi di informazione, ha dichiarato che "Al fine di tranquillizzare la popolazione circa la provenienza lecita dei denari a supporto della costruzione del centro culturale islamico di Umbertide, invito a fornire puntuale e dettagliata documentazione circa i finanziamenti dell'opera.” Continuando ''Se dall'analisi dei conti, emergeranno finanziamenti di provenienza sospetta, interverrò per sospendere il permesso di costruire, fino all'eventuale revoca''.

E pur si muove avrebbe detto un noto scienziato pisano padre della scienza moderna. Noi diciamo solo che ci fa piacere, finalmente, che il Sindaco abbia preso questa posizione, che altro non è quello che sosteniamo da oltre un anno. In fondo solo un anno di ritardo è una velocità che non ci aspettavamo dal Pd. O forse è solo la posizione di una parte del Pd? A Umbertide è veramente difficile da capire.

08.06.17