LA PUZZA A CALZOLARO? TUTTA COLPA DEGLI ALTRI.

Un vecchio adagio ci ricorda che al peggio non c’è mai fine, noi aggiungiamo che anche al ridicolo non c’è mai fine.
Sembra che ad un’assemblea, a dir poco molto animata, sulle emissioni maleodoranti di Calzolaro, diciamo sembra perché, molto democraticamente, l’assemblea era rigorosamente a porte chiuse e non poteva entrare nessuno con idee diverse, sia stato tirato in ballo anche il Movimento 5 Stelle.
Infatti secondo qualcuno il M5S tira il sasso e nasconde la mano, che governare è un’altra cosa dal fare opposizione. Certamente, e infatti chi era il Sindaco di Umbertide quando nel 2013 le quantità da trattare sono aumentate a 21.000 tonnellate?
Chi era il Sindaco di Umbertide quando nel 2015 le quantità da trattare sono aumentate a 50.000 tonnellate?
Chi era il Sindaco di Umbertide che ha dato parere favorevole alla Conferenza di Servizi del 06-11-2015?

Governare significa anche trovare delle soluzioni, ed infatti chiediamo al partito di maggioranza, che governa da tempo questo paese, quali sono le soluzioni che propone. Che si muova a produrne, non spetterà mica ai cittadini risolvere il problema? Noi abbiamo sempre detto, fin da quando abbiamo sollevato per primi la questione in consiglio comunale, dopo essere stati gli unici a fare le dovute osservazioni sul progetto di estensione dell’azienda (maggio-giugno 2015), che era necessaria una delocalizzazione dell’impianto.

Dov'era finora l’amministrazione comunale a guida Pd? Ha mai valutato le difficoltà dei cittadini a convivere con un questo tipo di impianto all'interno del proprio abitato? Perché non ha prodotto, al momento opportuno, le proprie motivazioni per impedire i vari ampliamenti di produzione dell’impianto?
Sta a vedere che la colpa di tutto è del M5S, che è in consiglio comunale soltanto dal 2014, e dei cittadini che al momento opportuno non si sono mobilitati. Solitamente è chi governa, quindi chi detiene la maggioranza, che dovrebbe tutelare i propri cittadini, che dovrebbe agire pensando al benessere della popolazione.

O no?
Boh, qualcosa non ci torna, ma poco importa perché gli “esperti” sono altri.

15.07.17