BUON ANNO

Tanti auguri a tutti i cittadini del comune di Umbertide, il 2018 sarà un anno difficile per colpa di chi ci ha governato finora.
Tanti auguri a chi ci ha governato finora, hanno portato questo comune sull’orlo di un precipizio ma, noi ne siamo convinti, senza consapevolezza di quello che stavano facendo.
Tanti auguri a imprenditori e professionisti del nostro comune, da uno studio uscito da poco Umbertide è tra i comuni umbri che sono ancora in profonda crisi, ma non è certamente colpa loro se l’Amministrazione comunale ha bloccato quasi tutti gli investimenti perché aveva accumulato troppi debiti.
Tanti auguri a tutti gli automobilisti che devono fare lo slalom tra le buche per potersi muovere.
Tanti auguri a quell’ampia parte di Umbertide dove i pozzi sono stati chiusi perché la falda è inquinata, i soldi per la caratterizzazione dell’inquinamento non si trovano, ma in compenso ci sono 80.000 euro per fare una cucina nell’ex magazzino tabacchi.
Tanti auguri a tutti quelli che sono stati colpiti da furti e da quelli che lo saranno, l’immobilismo della nostra Amministrazione non promette nulla di buono.
Tanti auguri a tutti gli islamici, a Umbertide sorgerà una delle moschee più grandi d’Italia e nessuno ne sentiva il bisogno (tranne pochissimi politici).
Tanti auguri a tutte le persone che abitano vicino ad edifici con presenza di amianto, secondo Arpa Umbria il comune di Umbertide è il peggior comune umbro per amianto negli edifici pubblici, ma questa amministrazione ha deciso di bocciare il nostro “Piano Amianto”.
Tanti auguri a tutti i pendolari che per recarsi al lavoro o a scuola prendevano il treno, sono stati buttati via quasi tre milioni per l’inutile bretella di Pierantonio, ma non sono stati trovati i soldi per la manutenzione.
Tanti auguri a tutti gli abitanti di Calzolaro (anche quelli che non sentono la puzza), nonostante tutti i nostri sforzi la strada per la normalizzazione è ancora lunga.
Tanti auguri agli abitanti di Pierantonio, l’impianto di compostaggio di Pietramelina ha riaperto questi giorni e ci saranno tanti giorni di puzza senza che il comune di Umbertide abbia fatto niente per aiutarli.
Tanti auguri a tutti gli abitanti del nostro comune che il prossimo anno spenderanno molto di più per la tassa dei rifiuti, scelte completamente sbagliate hanno creato più lavoro per gli utenti ad un prezzo notevolmente più alto di prima.
Tanti auguri all’ex sindaco Locchi, aveva fatto un lavoro degno dell’Attila d’oro ed ora sta passando per una vittima grazie ad una sfiducia derivata da accordicchi tra la parte della maggioranza vicino all’On. Giulietti ed una parte di Umbertide Cambia.
Infine tanti auguri agli esponenti di Umbertide Cambia perché risolvano al più presto la querela per diffamazione che l’On. Giulietti gli aveva fatto nella passata campagna elettorale.

01.01.2018