SERVE ISTITUIRE UNA COMMISSIONE DI CONTROLLO E GARANZIA

Il M5S ha depositato, come primo atto di questa nuova legislatura, una proposta relativa all'istituzione di una Commissione consiliare permanente di controllo e garanzia.
Tale Commissione esercita funzione di controllo e di verifica dell'attività amministrativa dell'Ente, sul funzionamento del Comune e sulle Aziende controllate o partecipate dallo stesso, inoltre la Presidenza spetta alla minoranza, così come previsto dal Testo Unico Enti Locali ed è istituita in quasi tutti i Comuni con popolazione superiore ai 15mila abitanti.
La sua creazione significa voler realizzare concretamente quel percorso di trasparenza e partecipazione di cui tanto si è parlato in campagna elettorale e negli anni passati, oltre a rappresentare un importante strumento di garanzia per le opposizioni e di controllo sull’attuazione delle linee programmatiche dell’Amministrazione. Al fine di svolgere appieno il proprio ruolo di minoranza è importante avere a disposizione tutti gli strumenti necessari e visto che il nostro Statuto comunale, così come il nostro regolamento consiliare, mostrano debolezze e carenze in merito, è arrivato il momento di sanarle affinché ci sia una reale volontà al dibattito e al confronto politico, oltre che una maggiore trasparenza negli atti prodotti dall'Amministrazione. Nella passata legislatura la stessa proposta fu bocciata dalla maggioranza Pd, adducendo giustificazioni pietose, prive di qualsiasi fondamento, che rimarcavano solamente superbia e chiusura al confronto. Magari ora che i suoi esponenti da maggioranza si trovano ad essere minoranza valuteranno con minor pregiudizio questa nostra proposta.
Dal momento che il fine che dovrebbe accomunare tutti i Consiglieri comunali e tutta la Giunta dovrebbe essere il miglioramento del nostro Comune e la vita dei suoi cittadini, ci auguriamo che questa nuova maggioranza voglia porre rimedio a questa mancanza democratica e sappia colmare le lacune delle passate legislature.

11.07.18