DOVE È FINITO L’ORDINE DEL GIORNO SU PIETRAMELINA?

Il M5S di Umbertide esprime tutta la sua contrarietà alla decisione dell’Amministrazione comunale che, questa mattina, per la seconda volta, ha deciso di non discutere l’Ordine del Giorno riguardante il digestore anaerobico che la Regione ed il comune di Perugia vogliono costruire a Pietramelina.
Ciò che chiedevamo era semplice: avremmo voluto che il comune di Umbertide si facesse portavoce dei tanti disagi che Pierantonio deve subire per il trattamento dei rifiuti a Pietramelina, e facesse sentire la sua vicinanza alla popolazione esprimendo la sua contrarietà alla costruzione di un nuovo impianto che porterà ulteriori disagi.
Il nostro documento, benché presentato oltre un mese fa, non era stato discusso nel precedente Consiglio Comunale per motivi di tempo, ma nel Consiglio di questa mattina l’Amministrazione comunale ha deciso di non affrontarlo. Visto che più volte l’Assessore regionale all’Ambiente ha dichiarato che l’adeguamento del Piano Regionale dei Rifiuti verrà portato in aula entro la fine dell’anno ci sembra evidente che il Comune di Umbertide stia prendendo tempo per non esprimersi sull’argomento, abbandonando così a se stessa la frazione più popolosa del Comune.

 

27/11/2014