COMMISSIONE CONTROLLO E GARANZIA: QUANDO?

I Consiglieri del M5S chiedono l'istituzione di una Commissione consiliare permanente di controllo e garanzia, la cui Presidenza spetta alla minoranza, così come previsto dal Testo Unico Enti Locali.
Tale Commissione esercita funzione di controllo e di verifica dell'attività amministrativa dell'Ente, sul funzionamento del Comune e sulle Aziende controllate o partecipate dallo stesso, tra l'altro è istituita in quasi tutti i Comuni con popolazione superiore ai 15mila abitanti.
La sua creazione rappresenterebbe il primo passo verso quel percorso di trasparenza e
democraticità di cui tanto si è parlato in campagna elettorale, ma riguardo al quale ancora tanto poco è stato fatto.
Ci chiediamo come mai non si sia sentita in passato la necessità di istituire questa commissione, strumento di garanzia per le opposizioni e di controllo sull’attuazione delle linee programmatiche dell’Amministrazione. Considerata la varietà politica presente attualmente in Consiglio Comunale, ci pare opportuno che si inizino ad usare tutti gli strumenti necessari alle minoranze per poter esercitare al meglio il ruolo di opposizione, indispensabile in qualsiasi regime democratico. Il nostro Statuto comunale, così come il nostro regolamento consiliare, mostrano debolezze e carenze in merito, è dunque arrivato il momento di sanarle affinché ci sia una reale volontà al dibattito e al confronto politico, oltre che una maggiore trasparenza negli atti posti in essere dall’Amministrazione.
D’altronde il fine che ci accomuna dovrebbe essere lo stesso per tutti: il miglioramento del nostro Comune e la vita dei suoi cittadini.
Il Sindaco si porrà in prima fila nel cercare di porre rimedio ad una tale mancanza istituzionale, un buco democratico che non può passare nell’indifferenza di chi si proclama paladino della trasparenza?

 

28/01/2014