SULLA CONVENZIONE DEL SERVIZIO DI SEGRETERIA COMUNALE (PARTE SECONDA)

Il Comune di Umbertide e il Comune di Monte Santa Maria Tiberina si servono dello stesso segretario comunale nella attività giuridico-amministrativa dei rispettivi enti. Va precisato che, in presenza di questa convenzione, al segretario spetta una maggiorazione stipendiale del 25%. Questa maggiore spesa va suddivisa tra gli Enti in ragione delle ore impegnate dal segretario per le segreterie dei due comuni. Nell’ultimo Consiglio comunale è stato approvato, con voto favorevole del PD e contrario del M5S, un atto concernente la richiesta, da parte del comune di M.S.Maria Tiberina, di modificare un articolo della convenzione con il nostro Comune, riguardante proprio il servizio in forma associata della segreteria comunale. Il sindaco di Monte Santa Maria Tiberina chiedeva di ridurre nel proprio comune l’impegno del segretario comunale, da 9 a 6 ore settimanali. Approvando questo atto il nostro Comune si è accollato 83,44% della maggiorazione, anziché rescindere la convenzione con il Comune di Monte Santa Maria Tiberina che ci avrebbe permesso di avere il Segretario Comunale a tempo pieno e con un costo  nettamente inferiore rispetto a quello che si sostiene ora. Eliminando in questo modo la maggiorazione del 25% sulla retribuzione complessiva. Avrebbe significato avere più a meno. Noi abbiamo fatto notare queste nostre osservazioni in sede di Consiglio che non sono state prese in considerazione. Si saranno domandati se questa sia stata la strada più contenuta e vantaggiosa per il Comune di Umbertide? Come si pensa di rientrare in questa inutile spesa, aumentando le tasse? Chi pagherà le negligenze di questa amministrazione?

 

26/04/2015